Un artista chiamato Banksy. Palazzo dei Diamanti, Ferrara

Un artista chiamato Banksy. Palazzo dei Diamanti, Ferrara

Fino al 27 settembre 2020

Nessuno conosce il volto del più grande artista vivente dopo Warhol

Originario di Bristol, il celeberrimo quanto misterioso writer anglosassone è considerato uno dei maggiori esponenti della Street Art, rarissimo caso di popolarità per un autore vivente,  artista globale quanto misterioso. Il writer che nessuno ha mai visto parla con le sue opere. Potenti, inaudite, evocative e sapientemente tematiche. Rappresentano sempre qualcosa di compiuto e definito, infine di comprensibile e trasmissibile. A parlare, al posto dell’artista che nessuno ha mai visto, sono le sue opere. Opere di inaudita potenza etica, evocativa e tematica. Banksy rappresenta la miglior evoluzione della Pop Art originaria, l’unico che ha connesso le radici del pop, la cultura hip hop, il graffitismo anni Ottanta e i nuovi approcci del tempo digitale. A Palazzo dei Diamanti, dipinti, serigrafie e stencil, oggetti installativi e memorabilia, 100 opere e oggetti originali  si mescolano in un percorso espositivo che riesce a ben rappresentare l’intera produzione dell’artista britannico. Insomma, c’è, ma non si vede! E continua  spesso a non autenticare i suoi lavori.  Anche Ferrara non smentirà la sua fama ed avrà, nonostante la contingenza numeri da record! La visione di Bansky nasce da un immaginario semplice ma non elementare, con argomenti fondamentali quali il capitalismo, la guerra, la libertà, il controllo.

AVVISO IMPORTANTE: L’artista conosciuto come Banksy non è in alcun modo coinvolto in questa mostra. Il materiale per questa esposizione proviene interamente da collezioni private. Per quanto riguarda l’artista, il suo ufficio è stato informato.

Didascalia dell’immagine in alto: Love Is In The Air Flower Thrower, 2003

Info: Palazzo Diamanti

 


Girl with Balloon, 2004-2005


Grannies, 2006


Love Rat, 2004


Nola, 2008

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.