Tranquillo Cremona e la Scapigliatura

tranquillo-cremona

Tranquillo Cremona e la Scapigliatura

tranquillo-cremonaScuderie del Castello Visconteo, Pavia

Fino al 5 giugno 2016

 

Gli scapigliati: un gruppo, o meglio, una combriccola di artisti inquieti, idealisti, giovani e ribelli ad ogni forma di accademismo e convenzione sociale. Nella loro arte tutto ciò si traduce in pennellate seduttive e sensuali, basate su giochi di luce  e sull’erosione dei contorni. 

A Pavia, l’esposizione al fine di offrire una panoramica completa del mondo degli scapigliati, sviluppa un percorso tra pittura, scultura, letteratura e musica per far rivivere al pubblico l’atmosfera di questo movimento nelle sue principali forme espressive.
La mostra presenta una selezione di circa cinquanta opere degli artisti più rappresentativi della Scapigliatura tra i quali Tranquillo Cremona, Daniele Ranzoni e Luigi Conconi.

Lungo le sale delle Scuderie i visitatori saranno accompagnati dalle parole di Tranquillo Cremona che racconterà lo straordinario fermento culturale dell’epoca, la vita, l’opera e le forti personalità dei suoi compagni scapigliati. Un racconto pittorico, ma anche un racconto musicale e letterario che andrà ad approfondire i principali scritti degli autori della Scapigliatura che hanno dato il via non solo ad una rivoluzione in campo artistico ma ad un vero e proprio fenomeno morale e politico molto importante per il nostro Paese.

 

 

Info: Scuderie del Castello Visconteo

 

tranquillo-cremona2

 

scapigliatura

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.