Tomás Saraceno. Aria. Palazzo Strozzi, Firenze

Tomás Saraceno. Aria. Palazzo Strozzi, Firenze

Fino all’1 novembre 2020

VIVERE D’ARIA E DI SOLE PER UNA NUOVA FELICITA’

L’aria è l’elemento dominante di questa mostra visionaria nelle sale di Palazzo Strozzi. Ed infatti si tratta di geometrie a specchio, installazioni green, tele di ragni: sospensioni, tuffi, riemersioni. Tutto site-specific. Tomas Saraceno invita a ripensare in modo nuovo a come abitiamo la terra. Artista poliedrico, la cui ricerca creativa unisce arte, scienze naturali e sociali spinge a cambiare punto di vista sulla realtà e a entrare in connessione con elementi non umani come polvere, ragni o piante che diventano protagonisti delle sue installazioni e metafore del cosmo. Ne scaturisce un percorso immersivo che facilita incontri e partecipazione. Tra il cortile e il Piano Nobile l’atmosfera rinascimentale diventa un habitat dove il sogno prende la sua corda verso l’alto e l’immaginazione si materializza in spazi aerei, trasparenti, fluttuati come nell’opera Connectone, che trae spunto dalle strutture connettive neuronali; oppure Cloud Cities, città appese a un filo tra le nuvole. Tra le installazioni più belle ed emozionanti quella allestita nel cortile con grandi specchi specchianti che riflettono gli antichi archi del Palazzo. Bolle e palloni che potrebbero anche volare con l’energia del sole. Si vuole dimostrare come l’energia pulita non solo sia salvaguardia dell’ambiente ma anche difesa dell’ umanità che tende alla felicità e al benessere.

Info: Palazzo Strozzi

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.