PROSA E DANZA: PER MARCHE TEATRO 19 TITOLI TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE. Teatro delle Muse e Teatro Sperimentale, Ancona

PROSA E DANZA: PER MARCHE TEATRO 19 TITOLI TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE. Teatro delle Muse e Teatro Sperimentale, Ancona

Dai grandi della letteratura come Victor Hugo e Micail BulgaKov a Lucia Calamaro, poliedrica scrittrice divenuta un vero e proprio cult, fino al musical The Full Monty

Ammirevole nell’organizzazione e nei tempi utili per abbonati e spettatori, ma anche per alimentare un ormai consueto e allargato dibattito e interesse, Marche Teatro lancia la nuova stagione di Ancona 2019-2020 con 15 titoli di teatro e 4 di danza. Da ottobre 2019 ad aprile 2020 più di 150 artisti tra attori e danzatori saliranno sui palcoscenici di Muse e Sperimentale. Un mix ideato e curato dalla direttrice Velia Papa che unisce la capacità di cogliere il meglio dell’avanguardia pur restando in un ambito di saggia e coerente difesa della qualità, innescando anche elementi di tradizione. Il cartellone teatrale della città risulta essere sempre aperto a tutte le tipologie di pubblico ed è forse anche questo il motivo per cui il numero degli abbonamenti è in costante crescita.
Per la Stagione Teatrale la scelta degli spettacoli propone un’ampia panoramica di attori e registi di diverse generazioni, con testi che vanno dal classico al contemporaneo con autori, ai best seller, fino alla commedia con i più noti e amati artisti/autori internazionali.
Tra gli attori vedremo: Franco Branciaroli, Neri Marcorè, Michele Riondino, Lucia Mascino, Paolo Conticini, Luca Ward, Arturo Cirillo, Valentina Picello, Vinicio Marchioni, Arianna Scommegna, Filippo Dini, Valerio Binasco, Milvia Marigliano, Brenno Placido, Natalino Balasso.
Sui palcoscenici dei teatri cittadini, Teatro delle Muse e teatro Sperimentale, arriveranno testi classici come Orgoglio e Pregiudizio da Jane Austen, I Miserabili di Victor Hugo, Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov, Arlecchino Servitore di due padroni di Carlo Goldoni; best seller come Misery di Stephen King e cult del teatro contemporaneo come Rumori fuori scena di Michael Frayn diventato anche famoso per la versione cinematografica diretta da Peter Bogdanovich; I soliti ignoti prima versione teatrale del film di Monicelli; molta nuova drammaturgia come Smarrimento di Lucia Calamaro, Tango del calcio di rigore di Giorgio Gallione e l’esperimento di data storytelling de La Classe di Vincenzo Manna fino all’immancabile appuntamento con il musical di Broadway The Full Monty.
Il cartellone presenta due nuove produzioni di MARCHE TEATRO: Arturo Cirillo con Orgoglio e Pregiudizio da Jane Austen per la prima volta in teatro in Italia e il nuovo testo di Lucia Calamaro, Smarrimento, scritto per Lucia Mascino e diretto dalla stessa pluripremiata drammaturga.
Per la Stagione di Danza gli appuntamenti sono imperdibili con allestimenti spettacolari e danzatori e performer di altissimo livello. Quattro grandi creazioni tutte in scena alle Muse tra coreografi internazionali e le migliori formazioni italiane.
Dal Il Piccolo Principe di Luca Silvestrini all’energia dirompente dei danzatori de Les Nuites Barbares del coreografo franco algerino Hervè Koubi. Poi ancora la Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto porta in scena il Trittico di Naharin, Sato, Kratz come magistrale omaggio alla danza fino alla commedia fisica con un pizzico di magia di Jakop Ahlbom, Lebensraum.

Info: Marche Teatro

Didascalia immagine in alto: Lucia Mascino

 


Neri Marcorè

 


The Little Prince

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.