Premio Pasquale Rotondi: salvatori dell’arte a Sassocorvaro

maria-francesca-alfonsi

Premio Pasquale Rotondi: salvatori dell’arte a Sassocorvaro

maria-francesca-alfonsiA Maria Francesca Alfonsi, Premio Rotondi per la comunicazione (aprile 2015). Giornalista, ideatrice e realizzatrice per anni della rubrica settimanale, su RAI Regione Marche, di SaIvaMarche ove segnala le emergenze del patrimonio storico artistico e monumentale delle Marche, riuscendo a sensibilizzare l’opinione pubblica sul recupero (spesso riuscito) del patrimonio regionale. Questa la motivazione ufficiale. Ma c’è molto di più da sapere su l’ Alfonsi. Una giornalista intellettualmente militante, sia che si occupi di politica, di sociale, di economia sia che racconti bellezze, paesaggi, opere d’arte ma anche scoperte inaspettate della sua regione! Energia, intelligenza, impeto e riflessione. Tutto in un paio di minuti televisivi sempre importanti, divertenti e utili!
Premio Rotondi, dal nome dall’ex soprintendente di Urbino Pasquale Rotondi (Arpino 1909-Roma 1991) che durante la seconda guerra mondiale portò in salvo i capolavori dell’arte italiana nel Montefeltro, ‘ stato consegnato a Sassocorvaro ai nuovi ‘salvatori dell’arte’. I premiati sono, per la Sezione mondo Daniele Petrella, archeologo di Napoli, presidente dell’Iriae (International Research Institute for Archaeology and Ethnology) e direttore della missione Italiana in Giappone: per aver contribuito a far riemergere dagli abissi del mare del Giappone la flotta di Kubilai Khan; per la Sezione Europa Ulderico Santamaria, direttore del laboratorio diagnostico dei Musei Vaticani; per la Sezione Italia la Cineteca di Bologna, diretta da Gianluca Farinelli, per il suo lavoro altamente specializzato nel campo del restauro cinematografico. I Premi speciali sono andati, per il mecenatismo, ad Antonio Presti; per la comunicazione alla giornalista Rai Maria Francesca Alfonsi, per la rubrica settimanale SalvaMarche; per la protezione civile ai volontari del Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi, per aver liberato dalla neve il tetto di Palazzo Ducale di Urbino, dell’Università e di altri edifici del Montefeltro sommersi dalla grande nevicata dell’inverno 2012. Premio speciale per la sezione Marche a Giorgio Mangani, editore e geografo. Particolarmente apprezzato dalla giuria uno degli ultimi libri da lui editi per il Lavoro editoriale: ‘Gherardo Cibo, dilettante di botanica e pittore di ‘paesi”, curato con la scopritrice di cibo Lucia Tongiorgi Tomasi, dell’Università di Pisa. Ai premiati è stata consegnata una scultura ideata per l’occasione dall’artista iracheno Selim Abdullah.

Info: Premio Rotondi

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.