Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza. Scuderie del Quirinale, Roma

Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza. Scuderie del Quirinale, Roma

Fino  30 giugno 2019

L’ingegnere si definiva “homo senza lettere” ma è stato un grande scienziato umanista

La mostra alle Scuderie del Quirinale presenta con coraggio l’attività di Leonardo, soprattutto quale ingegnere umanista, cercando di contenere il mito di inventore e anticipatore del futuro, ricollocandolo nel contesto storico, citando le fonti, i contemporanei e la sua eredità nella cultura tecnica del Rinascimento. Da tempo si discute sulle fonti di Leonardo, che si definiva “homo senza lettere” pur avendo percorso una ricca formazione, prima confrontandosi nel suo soggiorno milanese con autori classici e medioevali, per poi passare ai trattati contemporanei nei diversi studi: dalla filosofia alla medicina, dall’ingegneria alla letteratura. Erano tempi in cui arte e tecnica, filosofia e architettura si attraversavano contaminandosi. Leonardo usava il disegno per studiare la tecnologia che andava evolvendo o per recuperare studi già consolidati nei decenni precedenti e diffusi in numerose copie dagli stessi autori. Importanti trattati, come il Trattato di Architettura Militare e Civile di Francesco di Giorgio Martini, di cui probabilmente aveva posseduto una copia. Ma anche la riproduzione in Leonardo è sempre una interpretazione creativa e bellissima. Eppure è dura a morire la diceria del “ genio dell’arte della guerra”. Per accreditarsi con Ludovico il Moro  in una lettera si sarebbe vantato di ponti per seguire i nemici e bombarde e spericolate macchine belliche, tralasciando i suoi dipinti. La conoscenza deriva dall’elaborazione dell’esperienza diretta. La sua è già una scienza moderna. E così scrive : “ Quelli che s’innamoran di pratica, sanza scienzia, son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada.”

Info: Scuderie del Quirinale

Didascalia dell’immagine in alto: Macchine per il volo


Leonardo da Vinci, Studio di due mortai che lanciano proiettili esplosivi, 1485


Leonardo da Vinci, Chiusa a porte battenti, 1506-1508


Leonardo da Vinci, Argano a leva, 1478-1480

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.