Incontro con l’autore: Nico Paladini a Portonovo di Ancona

paladini-nico

Incontro con l’autore: Nico Paladini a Portonovo di Ancona

paladini-nicoFino al 20 settembre 2015

In dialogo con Gabriella Papini

17 luglio 2015 ore 18,00

Arte a Portonovo – edizione 2015

Hotel Fortino Napoleonico, Portonovo (ANCONA)

Intervista di Loredana Cinti a Gabriella Papini

 

L’arte contemporanea torna a Portonovo con Nico Paladini e il suo “Metropolismo”. Dopo Stelluti, Trubbiani, Cucchi, Ciulla, Nico Paladini approda al Fortino Napoleonico con la sua pittura che lui stesso identifica con l’espressione “Metropolismo” che sta a stigmatizzare i processi di inversione nella priorità dei riferimenti tra l’area del comportamento e quella dei valori.

 

Intorno alla metà degli anni ’80, i pittori Timur Incedayi, Carlos Grippo, Nico Paladini e Antonio Sciacca ravvisano nelle loro opere, pur se espresse con linguaggi diversi, una sostanziale uniformità di contenuti. Decidono di unirsi in sodalizio, dando così vita al movimento “Metropolismo”.

 

Nelle tele di Paladini emerge una rigorosa coerenza di rapporto tra linguaggio e contenuto, i percorsi della memoria collettiva e del pathos individuale si popolano degli archetipi della superstizione inconscia e dell’onirismo magico e si scontrano con i simboli del costume moderno, recuperati cronisticamente nel quotidiano, come segnali non più occulti di una persuasione che trascende il sistema di consumo che l’uomo si è costruito attorno. 

 

 

 

 Intervista di Loredana Cinti a Gabriella Papini:

{s5_mp3}images/stories/mp3/testimone-oculare.mp3{/s5_mp3} 

 

 

 

 

paladini telekiss

 

gabriella4

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.