Il Diavolaccio

marco_parente_c

Il Diavolaccio

per la mostra ARRIVI E PARTENZE EUROPA: Artisti Under 35


 

Cartella Stampa

Comunicato Stampa

Comunicato Stampa n. 2  

Web Flyer

 

marco_parente_c

 

Marco Parente
il Diavolaccio
Ancona, Mole Vanvitelliana
26/27 novembre 2009, ore 21.30

 

“Il Diavolaccio” alla MoleVanvitelliana. Per passare una buona o cattiva serata.
Musica e suoni, teatro, danza, azione, oggetti, persone… il Diavolaccio. Questo è l’ultimo lavoro di Marco Parente.Certamente ci sono legami con il discorso iniziato precedentemente da Parente con “Il rumore dei libri”, ma la differenza è notevole, in quanto viene qui introdotto un personaggio narrato e narrante, con una sua personale storia da raccontare e spesso subita. Forse verremo a sapere che il diavolaccio, al contrario di Dio, riesce a dimostrare la sua non esistenza estromettendosi così dai secoli di storia che lo vogliono protagonista e lasciandoci la sola eredità delle nostre azioni e del nostro destino, compresa quell’anima che tanto ci spaventa. Ed è solo dando per scontato questo paradosso del bene a braccetto col male, che si può continuare a seguirlo, questo gioco; con eleganza, come un bacio a volte ingenuo e puro, altre malvagio. Complici di questo sacro gioco quattro elementi: il suono, il movimento, la luce e gli oggetti calzanti. Il primo è affidato allo stesso Parente, ad Andrea Allulli (piano, computer, timpano e varie macchine parlanti) a Emanuele Maniscalco (per tutto ciò che concerne il tempo – batteria, glockenspiel) e a Mattia Coletti, che tira le fila del suono. Il secondo (il movimento) a Francesca Gironi danza e coreografie. Il terzo, il disegno della luce, a Marco Falai. Infine gli oggetti calzanti, i costumi e le scene sono realizzati da Serena Costarelli. Ingresso libero con prenotazione (071 2225011- 366 6698866).
Il concerto è il primo degli eventi programmati ad Ancona nell’ambito della mostra “Arrivi e Partenze Europa- Artisti under 35”, alla Mole Vanvitelliana dall’11 febbraio 2010 e fino all’8 aprile 2010. Per la rassegna, curata da Andrea Bruciati e Walter Gasperoni, saranno selezionati artisti di 16 paesi: Austria, Belgio, Cipro, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna.

 

marco_parente

Io sono una pubblicazione vivente

 

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.