ESCHER. Salone degli Incanti, Trieste

ESCHER. Salone degli Incanti, Trieste

Fino al 7 giugno 2020

IL MAESTRO OLANDESE FA ANCORA TENDENZA. SCIENZA E SENSO ESTETICO INSIEME

Le sue mostre battono ogni record. Ma il successo pieno è arrivato soprattutto in questi  decenni. Vivere per un lungo periodo in Italia (fin dal 1922) è stato per lui importante ed utile; l’ha poi rappresentata in molte sue opere. Non paesaggi, ma visioni limitatamente infinite! Personaggio forse inquieto, ma certamente geniale, sapeva leggere la vita nelle sue più variegate manifestazioni. Spesso sembrava raggiungere l’impossibile, senza una demarcata linea dover perdersi o ritrovarsi. Maurits Cornelis Escher è tra gli artisti più amati al mondo; per il suo sguardo rivoluzionario che travolge tutto. Arte, fisica, matematica,scienza, design,incisioni e litografie ordinano agli occhi e alla percezione di andare oltre il logico e il visibile. Occorre però  avere il talento di guardare, che si sappia abbattere spazio e realtà. “Anche se non ho avuto un’istruzione in scienze esatte, – scriveva Escher, – mi sento spesso più vicino ai matematici, che ai miei colleghi artisti.” Dall’espansione della matematica al dilatarsi dell’immaginario, fino a raggiungere un unicum infinito. Sovente pericolosamente poetico. Nello stesso tempo applica la suddivisione dello spazio visivo, la cosiddetta tassellazione, di cui ha molto scritto, tenendo anche incontri e conferenze. Affascinato da Siena, Ravello e infine Roma. Abruzzi, Campania, Sicilia. Profili e orizzonti di paesi da trivellare con visioni impetuose. Fino ai paradossi geometrici di “Relatività”, architettura di scale senza inizio né fine, difficile da decifrare nella sua perfetta matematecità.

Info: la mostra 

Didascalia dell’immagine in alto: Relatività, 1953


Il primo giorno della Creazione, 1926


Giorno e notte, 1938


Buccia, 1955


Cascata, 1961


Mano con sfera riflettente, 1935

 

Tags:

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.