Mercoledì 22 Agosto 2018
Home Eventi Turner. Opere dalla Tate
Turner. Opere dalla Tate Stampa E-mail

j m w turner venice-looking-across-the-lagoon-at-sunset-1840 -324-241

Chiostro del Bramante, Roma


Fino al 26 agosto 2018

 

Un folle, un innovatore, un estremista. In effetti Joseph Mallord Williams Turner, per capire la tempesta di mare, sentirne suoni e odori e paure, si fece legare all'albero di una nave, così come narrato in un recente film di grande successo. Certo è che la natura era il suo unico riferimento: luci, ombre, colori soffusi, trasparenti, in movimento. Interpretazioni romantiche e coraggiose; emozioni forti, scene quasi irreali; lagune, chiari di luna, così come campagne e monti. Inarrestabile, irrefrenabile. Sovvertì prassi, canoni e modalità degli artisti dell'epoca (siamo nella prima metà dell'Ottocento. Ottocento inglese!) Litigioso e violento, solitario e sfuggente, non mancò di movimentare e di agitare il "bel mondo" che non lo capiva e che lo osteggiava! Aveva l'ardire e la presunzione di dipingere la forza del vento, delle intemperie, dell'acqua che tutto travolge! E ci riusciva in modo meraviglioso! Oggi 95 sue opere (acquarelli, disegni e oli, tutti provenienti dalla Tate Gallery di Londra cui il pittore lasciò tutto) sono in mostra al Chiostro del Bramante. E' come un fiume in piena questa rassegna, splendida e travolgente, da far venire il fiatone! E così scorrono vascelli in alto mare, porti, foreste, boschi, antiche rovine. E non manca il Tour in Italia. Turner venne qui almeno tre volte: 1802, 1833, 1840. Vide Torino e le Alpi, Milano, Venezia, Roma e Napoli. E ovunque prendeva appunti, carpiva notizie storiche, piccoli schizzi e disegni. Era la sua brutta copia di tanti futuri capolavori, che poi avrebbe rielaborato nel chiuso del suo studio. Turner un visionario che precorse i tempi, anticipando in parte gli Impressionisti che sarebbero venuti poi? Forse Monet?

 

Info: Chiostro del Bramante

 

Immagine in alto: Joseph Mallord William Turner, Venice: Looking across the Lagoon at Sunset, 1840

 

j-m w turner-The-arch-of-constantine-rome-1835c - 324-241

Joseph Mallord William Turner, The Arch of Constantine, Rome, 1835 circa

 

j m w turner the-castle-of-st-angelo-1832 -324-241

Joseph Mallord William Turner, The Castle of St Angelo, 1832

 

j m w turner-jumieges-1832c - 324-241

Joseph Mallord William Turner, Jumièges, 1832 circa 

 

j m w turner Venice-Quay-Ducal-Palace-1844 - 324-241

Joseph Mallord William Turner, Venice Quay, Ducal Palace, 1844

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Luglio 2018 07:07
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.