Martedì 20 Febbraio 2018
Home
Revolutija: da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Stampa E-mail

repin 17 ottobre 1905-1910 - 324-241

MAMbo - Museo di Arte Moderna di Bologna, Bologna
Fino al 13 maggio 2018

Fu vera rivoluzione? A Bologna per ripensarci

 

Tra i primi del Novecento e gli anni '30 la Russia fu terreno fertile, forte, violento e appassionato di tutte le avanguardie: non solo le cosiddette avanguardie russe. Una mostra al MAMbo con 70 opere, per lo più provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, si propone di darne una visione generale, cosa  pericolosa e difficilmente unitaria. L'arte delle avanguardie russe è uno dei capitoli più importanti e radicali del modernismo. Il periodo ha visto nascere, come in nessun altro momento della storia dell'arte, scuole, associazioni e movimenti  diametralmente opposti l'uno all'altro e ad un ritmo vertiginoso. Tutto e il contrario di tutto. I curatori Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky ci provano e titolano la rassegna bolognese: Revolutija: da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky. Che però riportano alla luce anche personalità a noi meno note come Repin come anche Petrov-Vodkin o Kustodiev, schiacciati dalla fama di Chagall, Malevich o Kandinsky. Ma non si tratta di un pareggiamento di conti per importanza storica, semplicemente si offre, per quanto possibile, l'insieme di tutte quelle dinamiche e sviluppo degli stili che segnarono la straordinaria modernità di quei movimenti culturali della Russia d'inizio Novecento: dal primitivismo al cubo-futurismo, fino al suprematismo e al costruttivismo, costruendo contemporaneamente un parallelo cronologico tra l'espressionismo figurativo e il puro astrattismo.

 

Info: MAMbo

 

Immagine in alto: Ilya Repin, 17 ottobre 1905, 1910

 

repin che-liberta-1903 324-241

Ilya Repin, Che libertà!, 1903

 

marc-chagall-la-passeggiata-1917 326-325

Marc Chagall, La passeggiata, 1917

 

altman-ritratto-della-poetessa-anna-akhmatova-1914

Natan Altman, Ritratto della poetessa Anna Akhmatova, 1914

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Gennaio 2018 09:32
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.