Domenica 22 Ottobre 2017
Home Magazine Un'eterna bellezza. Il canone classico nell'arte italiana del primo Novecento
Un'eterna bellezza. Il canone classico nell'arte italiana del primo Novecento Stampa E-mail

eterna-bellezza2

Mart, Rovereto
Fino al 5 novembre 2017

 

Un Novecento sempre fascinoso, dinamico, intrigante ed un po' contraddittorio. Tra nostalgia del passato e fascino antico, per arrivare allo storicizzato "Ritorno all'ordine" della scrittrice e critica  Margherita Sarfatti. La  mostra, attraverso capolavori assoluti del primo Novecento, propone un percorso tra le opere dei maestri dell'arte italiana che hanno guardato al passato e al canone classico come fonti di ispirazione. In una rara sintesi tra l'evocazione della classicità e le aspirazioni della modernità, alcuni maestri abbandonano le sperimentazioni degli anni precedenti, senza rinunciare però al proprio tempo, senza nostalgia, senza tornare indietro, ricercando le regole e l'armonia. Dopo la follia del primo conflitto mondiale, nel periodo delle ricostruzioni, molti artisti, delusi dai tragici eventi internazionali, rinunciano al sogno del progresso tipico della avanguardie di inizio secolo e nel clima europeo del "ritorno all'ordine", del ritorno alla ragione, emergono l'affermazione dei principi di bellezza e armonia. Nasce così un linguaggio nuovo che riprende, in chiave moderna, i valori dell'arte antica e rinascimentale, che reinterpreta i soggetti allegorici, il ritratto, la figura, il paesaggio e la natura morta. Sono esposti più di cento capolavori di alcuni dei più significativi artisti dell'arte italiana fra cui Carrà, Casorati, de Chirico, de Pisis, Savinio, Severini, Sironi, Bucci, Cagnaccio di San Pietro, Donghi, Dudreville, Funi, Malerba, Martini, Marussig, Oppi e Wildt. Delle opere esposte una parte viene dalle Collezioni museali del Mart, un'altra parte è costituita da prestiti eccellenti provenienti dalle maggiori raccolte europee. Il percorso espositivo è articolato in sette sezioni: Metafisica del tempo e dello spazio; Evocazioni dell'antico, Paesaggi, La poesia degli oggetti; Ritorno alla figura; Il ritratto; il nudo come modello; Le stagioni della vita.

 

Info: MART- Rovereto

 

immagine in alto: Felice Casorati, Ritratto di Renato Gualino (dettaglio), 1923-1924

 

eterna-bellezza-sironi-324 241

Mario Sironi, Paesaggio urbano, 1920

 

eterna bellezza-324 241

Gian Emilio Malerba, Le amiche (dettaglio), 1924

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Settembre 2017 09:36
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.